(dis)avventure mac

A casa ho un mac.

Non sono un fan di Apple, non mi interessano le guerre di religione ma, sempre più spesso, nelle aziende in cui lavoro comincia a farsi largo il mac.

Un anno fa ho deciso di comperarlo per fare pratica e conoscerlo. Non mi ha entusiasmato, non lo vedo come uno dei migliori sistemi in circolazione ma di necessità virtù.

Ha svariati problemi di compatibilità con il mondo aziendale che è al 99% Microsoft, pero’ mi interessava metterci le mani.

Oggi, ritorno a casa e lo accendo, cosi’ per lavorarci un po’. Mi richiede un aggiornamento e un riavvio. Da buon informatico faccio un backup (si, Time machine è molto bello e funziona bene).

Faccio l’aggiornamento dell’IOS e riavvio e…… Time Machine non vede più il disco USB (strano è un Lacie, un marchio che storicamente è sempre stato legato al MAC)!!!!!

Momenti di panico… la macchina non lo vede più!!! Che si sia rotto proprio nel riavvio???? Murphy è sempre pronto a colpire.. si sa.

Che facciamo… proviamo a collegarlo a una macchina Winsozz e… lo vede????

Formattiamolo in exFat e vediamo. Si formatta…

Bene lo riattacco al Mac e… rivede il disco!!!! Lo formatto con Mac OS journaled e… riparto con il backup completo. Persi tutti i backup precedenti ma almeno posso ripartire con il Think Different!!!! si pensa diversamente ma non mi sembra che il comportamento sia molto diverso dal tanto vituperato mondo winsozz ceh tanti Machisti professano.

Solo marketing il penso diverso… e Buona Guarigione Steve.. ma il tuo prodotto è (in)stabile come tutto il mondo dell’informatica!!!!!

Articoli Correlati

  • No Related Posts