Alfresco Tips / Configurazione IMAP

Alfresco, piattaforma per la gestione documentale di cui abbiamo già parlato, include tra le sue funzioni base la possibilità di accedere al repository attraverso il protocollo IMAP, utilizzando perciò un comune client di posta elettronica.
Questa funzionalità non è abilitata di default, ma è necessario procedere aggiungendo poche righe di configurazione al file [ALFRESCO_HOME]/tomcat/shared/classes/alfresco-global.properties :

### IMAP ###
imap.server.enabled=true
imap.server.port=143 [ porta imap ]
imap.server.host= [ IP o nome server ]

 

A questo punto si dovrà riavviare il servizio di Alfresco. Può essere utile controllare nel file alfresco.log se ci sono errori o se è riportato l'avvio del servizio IMAP con dei messaggi simili a questi:

11:36:05,095 INFO [org.alfresco.repo.management.subsystems.ChildApplicationContextFactory] Starting ‘imap’ subsystem, ID: [imap, default]
11:36:08,619 INFO [org.alfresco.repo.imap.AlfrescoImapServer] IMAP service started on host:port mioserver.it:143
11:36:08,619 INFO [org.alfresco.repo.management.subsystems.ChildApplicationContextFactory] Startup of ‘imap’ subsystem, ID: [imap, default] complete

 

A questo punto passiamo alla configurazione del client di posta inserendo le seguenti impostazioni:

NAME: [ NOME_ACCOUNT ]
EMAIL: [ QUALSIASI MAIL ] → Questo campo non è fondamentale!
TIPO:IMAP
SERVER IMAP: mioserver.it –> Server dove è installato Alfresco
SERVER SMTP: [ QUALSIASI SERVER SMTP ]
USERNAME: [ USERNAME ]
PASSWORD:********

 

Se necessario ricordarsi di modificare le credenziali personalizzate per l'SMTP.
Ora potrete accedere ad Alfresco via IMAP, con la possibilità di navigare tra i file, scaricare ed effettuare l' upload dei documenti dal vostro client di posta.

 

Vi consigliamo di consultare la seguente documentazione:
http://wiki.alfresco.com/wiki/IMAP
http://docs.alfresco.com/4.0/index.jsp?topic=%2Fcom.alfresco.enterprise.doc%2Ftasks%2Fimap-enable.html
http://wiki.alfresco.com/wiki/The_IMAP_Subsystem

Articoli Correlati

Configurazione Activiti su Ubuntu

Activiti è un moderno motore di workflow sviluppato in Java in grado di eseguire tutte le funzioni di BPMN 2.0 . Questo Framework è stato ideato per Alfresco da Tom Baeyens e Joram Barrez, già creatori di jBPM.
La suite mette a disposizione un plug-in per Eclipse ed una serie di servizi aggiuntivi. Vediamo come installarli su una macchina Ubuntu 12.10 :

  • Installare l'ultima versione di Java e JDK. Su Ubuntu non ci sono più i repository ufficiali Java, quindi recuperiamo i pacchetti da un repository aggiuntivo:
sudo add-apt-repository ppa:webupd8team/java
sudo apt-get update
sudo apt-get install oracle-jdk7-installer
  • Scaricare il pacchetto di Activiti dal sito http://activiti.org ed estrarlo in una cartella del tipo: /opt/Activiti;
  • Installare ant: sudo apt-get install ant ;
  • Entrare dentro la cartella setup di activiti ed avviare il processo ant per l'installazione:
cd /opt/activiti/setup
sudo ant

Al termine del processo di installazione si dovrebbe aprire il browser con l'explorer di Activiti. Si può accedere con: User = kermit , psw = kermit .

Per installare e configurare Eclipse con Activiti:

  • Scaricare l'ultima versione di Eclipse Classic dal sito: www.eclipse.org ;
  • Estrarre i file in una cartella del tipo: /opt/eclipse/ ;
  • Lanciare eclipse:
cd /opt/eclipse/
./eclipse
  • Alla richiesta di che percorso utilizzare come workspace, si consiglia: /usr/NOME_UTENTE/workspace/ ;
  • Dopo che Eclipse si è avviato selezionare: File -> Import -> General -> Existing Project Into Workspace -> Su Select root Directory scegliere la cartella Workspace all'interno della directory di Activiti, selezionare tutti i progetti e continuare.

Buon lavoro.

Articoli Correlati

Nuova release per mozilla firefox

In questi giorni di fermento per l’imminente rilascio di Ubuntu 12.04, anche il team di Mozilla si da molto da fare e assieme alle novità attese per Firefox 14 ci arriva la notizia del rilascio della stable release di Firefox 12.

Questa nuova release porta con se il solito lavoro di bug fixing e un miglioramento per il tool di aggiornamento (per la versione Windows e Mac OS X, infatti a breve Firefox 12 per Linux sarà disponibile come update nei repository delle maggiori distribuzioni).

Firefox 12 porta con se anche il supporto text-align-last CSS ed ECMAScript 6 Map, due importanti aggiornamenti che rendono Firefox un browser al passo con le nuove tecnologie web.

Da provare!

Articoli Correlati

Rimuovere “Published by” da un articolo sul drupal 7.4

A volte il webmaster ha la necessità di non far apparire il campo "Published by" in un articolo su drupal.

Nel branch 6 era semplice (perchè più conosciuto). bastava andare in admin/build/themes/settings/global.

Con drupal 7 la funzione ha cambiato posto, secondo me anche in maniera più razionale. Ora si trova in structure > content type's > edit > show display setting's.

Buon lavoro.

Articoli Correlati